LIBANO – Claudio Cardillo «Questa la mia grande passione»

Primo caporal maggiore Claudio Cardillo

Claudio Cardillo ha 24 anni, è di Pontecorvo, e ricopre la carica di primo caporal maggiore. Lo troviamo di stanza alla base militare IltalBatt2 1-31, sulla linea di confine tra Libano e Israele. Con il suo plotone Claudio è impiegato nel pattugliamento della linea di demarcazione tra i due stati. A pochi chilometri dal villaggio di Alma Shaab, Unifil ha infatti costituito, su questa collina, un punto di osservazione permanente. Davanti il Golfo di Haifa spalanca lo sguardo alla ricchezza di Israele. Alle spalle invece la povertà e l’arretratezza del Libano del Sud, una terra martoriata. Il problema del conflitto è tutto lì. «La passione di una vita» : così Claudio definisce il proprio lavoro che ama, ama profondamente. Si arruola nel 2005 inaugurando l’iter del Vfp1, l’anno dopo si trasferisce a Grosseto dove tuttora vive. E’ alla sua terza missione in Libano, sempre nella stessa area. Non ha mai subito alcun attacco, ma il pericolo è sempre in agguato in un luogo caldo come la Blue Line. Le giornate sono dure da trascorrere con la sensazione di essere osservati a distanza (dagli israeliani), eppure lui non dà cenno di accusare fatica e stress. Claudio sogna la carriera militare, amore per una divisa che è più forte di tutto.

 

Romina Vinci

Pubblicato il 14 Ottobre 2010, su Il Tempo – Frosinone

Disponibile su: http://www.iltempo.it/frosinone/2010/10/14/1208882-claudio_cardillo_questa_grande_passione.shtml

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...