L’arte di chiedere – #nextstopbolivia

Negli ultimi giorni ho taciuto, non son più tornata alla carica con il mio #nextstopbolivia. C’è un perché. La decisione di allungare la campagna infatti ha generato qualche critica, son iniziati ad arrivare un po’ di Why, i quali hanno ricevuto, puntuali, i miei Because. Non è stato questo, dunque, a portarmi a tentennare.

Mi ha destabilizzato, in realtà,  ricevere donazioni da amici, di cui conosco le storie personali, e so quanti sacrifici si siano celati, spesso, dietro i loro piccoli contributi. E ancor più mi ha destabilizzato ricevere donazioni da persone che non conosco. E’ giusto? Tutto questo è giusto? Con che diritto lo sto facendo? Queste domande hanno iniziato a rimbombare nella mia testa incessantemente, le ore di sonno calavano radicalmente, e le risposte non arrivavano.

Dovevo partire per il weekend, e così mi son detta: “Prenditi tempo, stacca la spina per un paio di giorni, vedi cosa succede”. E’ successo che le donazioni son scese, quattro in settantadue ore. E’ la prima volta che accade dall’inizio di questa campagna. Ma è successa una cosa ancor più importante.

Perché son riuscita a trovare la risposta che cercavo.

A fornirmela una persona che, ieri come oggi, è in grado di leggere nel mio sguardo e  carpire le inquietudini.

“Conosci la storia di Amanda Palmer? Ha realizzato il più grande progetto di crowdfunding musicale, aveva chiesto 100 mila dollari per incidere il suo disco, ne ha ottenuti 1,2 milioni. Ascoltala”,  mi dice.

L’ho fatto, ed ho capito. “To ask without shame” , chiedere senza vergogna: è questo il segreto.

#nextstopbolivia va avanti, con più consapevolezza che mai.

Grazie,

Romina

IL MIO PROGETTO: http://www.kapipal.com/bc06e19c6e6c49108ad29de0b407b0d9

4 thoughts on “L’arte di chiedere – #nextstopbolivia

  1. Pingback: #nextstopbolivia si parte! – I nomi dei sostenitori | ROMINAVINCI, IL BLOG

  2. non farti condizionare da commenti malevoli, la tua iniziativa è meritevole del contributo di tutti coloro che ne hanno capito lo spirito e ti spingono a non mollare, restiamo al tuo fianco, sempre!!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...